Category 1

PREMIERE: Red Dragon Cartel - Crooked Man

venerdì 16 novembre 2018


E' uscito sul mercato il terzo, nuovo disco della band post-rock/post-hardcore Winter Dust, pubblicato da Dischi Sotterranei da venerdì 9 Novembre 2018 su tutti i maggiori digital stores.

L'album intitolato "Sense By Erosion" contiene otto tracce oscure, semi-strumentali e distese.

Attivi dal 4 Novembre 2008, con l’intento di esplorare le influenze post-rock, post-hardcore e punk rock e reinterpretarle in chiave nuova e personale, con  l’aggiunta del pianoforte come elemento cardine e portante, e la voce urlata come aggiunta puntiforme, i Winter Dust hanno prodotto composizioni oscure, ariose, violente e talvolta  aperture speranzose, introdotte in un nuovo concetto di “canzone” rispetto al genere.

Dopo aver pubblicato due dischi, il debutto “Autumn Years” nel 2013 e la conferma “Thresholds” nel 2015, e aver girato l’Italia e l’Europa, costruendo una solida reputazione nella  scena post-rock internazionale, la band è pronta a  condividere il suo disco più scuro, lungo e intenso, “Sense  by Erosion”, celebrando i 10 anni di carriera.





Tracklist:

1. Quiet January
2. Duration of gloom
3. All my friends are leaving town
4. Furnace
5. Composition of gloom
6. Disharmony
7. Cruel June
8. Stay

www.winterdustmusic.com
www.facebook.com/winterdust


il video di All My Friends Are Leaving Town
lo potete vedere QUI'



WINTER DUST il terzo album e video

E' uscito sul mercato il terzo, nuovo disco della band post-rock/post-hardcore Winter Dust , pubblicato da Dischi Sotterranei da vene...

giovedì 8 novembre 2018



Abbiamo ascoltato la band di Julian Frampton e in particolare i tre brani pubblicati recentemente nel digital market, ci troviamo davanti un nuovo gruppo guidato da un musicista di seconda generazione, che per nulla intimorito dal grandioso passato del famoso padre, Peter Frampton, riesce a convincere con un Rock alternative melodico e moderno.

Peter Frampton è amatissimo negli States ha avuto un grande successo e venduto milioni di copie con il celebre "Frampton Comes Alive", disco presente anche nella mia collezione di vinili. 
Julian si pone in maniera spensierata, ha un atteggiamento disinvolto, possiede una voce molto bella e suona anche la chitarra, ha iniziato come artista di strada sulla Venice Beach Boardwalk.



La band Julian Frampton, composta da Ben Sheridan, Ricky Bakken, Guy Azoulay e Mike Lis, propone una musica piacevole e dal potenziale appeal commerciale, aspettiamo l'album intero, intanto vi consigliamo di ascoltare il singolo "I don't mind".

https://www.facebook.com/JulianFramptonBand/

*Tyler Miles Photo


by Ivan Dragomilov

RECENSIONE:. Julian Frampton Band

Abbiamo ascoltato  la band di  Julian Frampton  e in particolare i tre brani pubblicati recentemente nel digital market , ci troviamo ...

martedì 6 novembre 2018


I TRST sono una nuova realtà del panorama alternative-rock italiano. Fondata nel 2015 a Pordenone, la band nasce dal bassista e cantante Andrea Marson (voce, basso, chitarra, synth) e dall'idea di voler unire musica di stampo pop con sonorità alternative rock. 

Insieme a Joshua Levine (batteria, tastiere) i due uniscono le radici punk con l'amore per la new wave, arricchendo le sonorità del gruppo. Inizia il lavoro sul primo album della band attraverso uno studio attento e approfondito del genere pop, con particolare interesse verso strumenti come pianoforte e sintetizzatori. La lingua scelta dalla band è l'italiano. 

Il 12 ottobre i TRST hanno pubblicato il loro primo album dal titolo ORIGINE, registrato agli Artesonika Recording Studio insieme ad Ivan Moni Bidin (Starsick System, ex-Pathosray) e Fabio D'Amore (Serenity).

La band ha lanciato l'album con il singolo CONFINE, un vero e proprio anthem dell'alternative rock made in Italy, che unisce new wave, pop, rock e un ritornello super catchy. 


Il video ufficiale di CONFINE 




Nei mesi precedenti la band ha rilasciato anche il primo singolo METROPOLIS e la cover di CHEAP THRILLS di Sia, entrambi contenuti nell'album. 

Line-up:
Andrea Marson - Voce e Basso 
Alessandro Foladore - Voce e Chitarra
Joshua Levine - Batteria 
Lorenzo Muscherà - Chitarra

Facebook: www.facebook.com/TRSTband 
Instagram: www.instagram.com/trst.music 
Spotify: https://spoti.fi/2OQaQHc



I TRST pubblicano il nuovo video

I TRST sono una nuova realtà del panorama alternative-rock italiano. Fondata nel 2015 a Pordenone, la band nasce dal bassista e cantante ...

sabato 3 novembre 2018


E' uscito "Eden" il primo singolo dei The Criminal Chaos, quintetto rock da Parma.
Traccia apripista del lavoro che uscirà nei prossimi mesi, si tratta di rock puro al 100%.

Alla produzione troviamo Fabrizio Grossi, noto produttore italoamericano che vanta lavori con Steve Vai, Billy Gibbons/ZZ Top, Joe Bonamassa, Ice T, Dave Navarro, Steve Lukather e molti altri artisti sulla scena mondiale. Mixato dallo stesso Grossi presso il suo studio di North Hollywood, il master è stato affidato a Pete Doell all'Aftermaster Studios in California. 
Altra figura fondamentale per le sessioni in studio è stato Fulvio Ferrari, arrangiatore e compositore, nonché tastierista di Luca Carboni, il cui ruolo è stato centrale e determinante per la scrittura di incisive armonie corali e per la creazione di un sound sognante e psichedelico.

Il video è stato girato a Tokyo dal regista Fabio Zedd Cavallo. 



"Eden" (Official Video) 


Disponibile da oggi su tutti i principali digital stores > http://hyperurl.co/TheCriminalEden


Queste le parole della band sul nuovo singolo:
In quel mondo personale e sognante, immagini ricche di suoni indistinti ci trasportano con sensazioni uniche e reali in quei luoghi dove vorremmo vivere liberi per dare espressione al nostro "Eden" interiore...





www.thecriminalchaos.com
www.facebook.com/thecriminalchaos



Nuovo singolo e video per i The Criminal Chaos

E' uscito "Eden" il primo singolo dei The Criminal Chaos , quintetto rock da Parma. Traccia apripista del lavoro che uscir...

mercoledì 31 ottobre 2018


Ripercorrendo i più grandi successi della storia del rock internazionale
i BGH aka Stef BURNS - Claudio GOLINELLI - Will HUNT

Dal 4 al 17 dicembre torneranno nei live club con “THE CHRISTMAS TOUR”


CALENDARIO

04 PALERMO - TEATRO GOLDEN
05 AGROPOLI (SA) - OFFICINA 72
06 NAPOLI - GOODFELLAS
07 ROMA - KILLJOY
08 ASCOLI PICENO - BREAKLIVE
09 APRICENA (FG) – ARTIS BEER LAB
10 MESAGNE (BR) - TEATRO COMUNALE
12 SACILE (PN) - FUNKY GO
13 VICENZA - ENJOY
14 CERMENATE (CO) - BLACK HORSE
15 BELLINZONA - ESPOCENTRO
16 BOLOGNA - BRAVO CAFFÈ
17 BOLOGNA - BRAVO CAFFÈ

Tre tour e migliaia di chilometri macinati negli ultimi due anni, quasi ogni sera oltre due ore di grande musica, ripercorrendo la storia del rock, con grandi consensi da parte del pubblico. I concerti, nei club e nelle piazze, di BGH -Stef BURNS-Claudio GOLINELLI-Will HUNT, hanno stupito e divertito i fan di tutta Italia, registrando anche diversi sold-out.

Il chitarrista Stef Burns e il bassista Claudio “Gallo” Golinelli (da anni al fianco di Vasco Rossi) con il batterista Will Hunt (Evanescence) - cresciuti con i suoni incandescenti di Jimi Hendrix, Alice Cooper, Jeff Beck e altri mostri sacri del rock - formano un power trio eccezionale.

I tre musicisti non vedono l’ora di riportare sul palco il loro potente rock show e lo faranno dal 4 al 17 dicembre nei migliori live club con “The Christmas Tour”.

Dicembre:  4 Palermo, Teatro Golden; 5 Agropoli (SA), Officina 72;  6 Napoli, Goodfellas; 7 Roma, Killjoy; 8 Ascoli Piceno, Breaklive; 9 Apricena (FG), Artis Beer Lab; 10 Mesagne (BR), Teatro Comunale; 12 Sacile (PN), Funky Go; 13 Vicenza, Enjoy; 14 Cermenate (CO), Black Horse; 15 Bellinzona, Espocentro; 16 Bologna, Bravo Caffè; 17 Bologna, Bravo Caffè.

Con una scaletta di famosi brani internazionali, e qualche sorpresa già in preparazione, Stef,  il “Gallo” e Will promettono di regalare ancora una volta al pubblico un concerto energico, caratterizzato dal loro inconfondibile sound, e divertimento assicurato. 

Info e aggiornamenti sulla pagina Facebook di Ulive: www.facebook.com/ulivebooking



BURNS, GOLINELLI e HUNT a Dicembre THE CHRISTMAS TOUR

Ripercorrendo i più grandi successi della storia del rock internazionale i BGH aka  Stef BURNS - Claudio GOLINELLI - Will HUNT Dal 4 ...

giovedì 25 ottobre 2018


Defox Records in collaborazione con Andromeda Relix  e GTMusic, annuncia l'uscita di “I nostri fantasmi”, nuovo album degli EX, combat rock band di Verona.

Gli EX, che nel 2017 hanno festeggiato 20 anni di onorato servizio sui palchi del rock, con questo sesto disco proseguono il loro percorso – non facile – fatto di rock cantato in italiano, ribellione urbana, rifiuto di un sistema ormai decrepito che sopravvive esclusivamente togliendo spazio agli individui come persone.



In tutti questi anni la band ha avuto tempo di costruire un repertorio che si muove lungo scelte molto personali e in qualche modo distintive.
11 brani pieni di riff arrabbiati (alcuni dei quali sono già d'obbligo nei live, come “La mia donna odia il rocchenròll”, “Cicatrice”, “No panic”, “Santi e delinquenti”, “L'ambiguità”, “La sconfitta del 2000”), una voce che grida a squarciagola fuori dal gregge, per esorcizzare le paure del nostro tempo e del nostro passato, ma non senza spiragli di speranza e di voglia di cambiare lo stato delle cose.

Nelle parole di recensori e critici:
- “inossidabile hard rock fatto di intensità, potenza, melodia”;
- “una delle cose migliori del rock in italiano degli ultimi anni”;
- “storie del quotidiano urbano narrate in modo crudo e senza fronzoli, una boccata d'aria per la scena hard/heavy italiana”;
- “un repertorio senza flessioni, edificato su ficcanti melodie, ritmiche pulsanti e riff contagiosi”;
- “testi in italiano che - finalmente - sono aderenti alla realtà che ci circonda”;
- “rock potente che sanguina, diretto come un pugno nello stomaco”;
- “duri e inattaccabili, solidi come una lastra di marmo”;
- “a sturdy production sound: a good example of italian hard rock that has character and avoids sounding like traditional european metal”;
- “EX deal with the darker corners of Italian life and with a very decent production: their music showcases the italian hard rock scene very well”.   

“I nostri fantasmi” esce ufficialmente il 18 gennaio 2019 per l'etichetta Andromeda Relix, con distribuzione digitale a cura di Defox Records che lancierà il prodotto su tutti i maggiori portali e web stores come Itunes, Amazon, Spotify, Deezer, Google Play Music, Youtube Music... la distribuzione fisica è affidata a GTMusic.

EX: 
Roby Mancini – voce 
Stefano Pisani – chitarra
Gabriele Agostinelli – basso e voce
Yari Borin – batteria e voce

Discografia album:
Grida (1998, autoprodotto)
Puro rock (2002, autoprodotto)
Gion Uein (2005, autoprodotto)
Dei (2011, Vrec)
Cemento armato (2015, Andromeda Relix/Nerocromo)
I nostri fantasmi (2019, Andromeda Relix/Defox Records)


facebook.com/expastarock – youtube.com/expastarock
facebook.com/andromedarelix
facebook.com/groups/defoxrecords

Il nuovo album degli EX si chiamerà I nostri Fantasmi

Defox Records in collaborazione con Andromeda Relix  e GTMusic, annuncia l'uscita di “I nostri fantasmi”, nuovo album degli EX , comb...

Ruxt: prevista per Gennaio 2019 l’uscita del nuovo e terzo album!

Diamonds Prod comunica che i rockers liguri Ruxt hanno terminato le registrazioni del loro terzo album, dal titolo ‘’Back to the Origins’’ la cui uscita è prevista per Gennaio 2019.

Da annotare un cambio di formazione, con l’ingresso alla batteria di Alessandro “Attila” Fanelli. Entro fine Novembre i Ruxt pubblicheranno il primo singolo e relativo videoclip.

A breve verrà rivelato l’artwork e la tracklist di “Back to the Origins”.

Stay tuned!

https://www.facebook.com/Ruxtrockband/

Ruxt in arrivo il terzo album

Ruxt: prevista per Gennaio 2019 l’uscita del nuovo e terzo album! Diamonds Prod comunica che i rockers liguri Ruxt hanno terminato le regi...

domenica 7 ottobre 2018




ENUFF Z NUFF "Diamond boy"

Quanta melodia in questo disco del quartetto di Chicago, che non abbandona mai quel tiro wild e Rock'n'Roll mescolato alle struggenti armonie vero omaggio infinito ai Beatles!
Classificati  nel calderone dell'hair metal, nel corso degli anni hanno pubblicato una ventina di album tra inediti e live, suonando ininterrottamente in giro per il pianeta e mantenendo nel tempo un seguito di fan inossidabili.


Il nuovo "DIAMOND BOY", edito dalla Frontiers Records, è un album viscerale, che ti avvolge delicatamente come le sabbie mobili che intrappolano, che stringono ossessivamente il tuo cuore pulsante!


Il  leggendario CHIP Z NUFF assembla undici canzoni che proiettano questo disco tra i miei favoriti di ogni tempo, un sound forte e chiaro puntellato di passione, amore e urgente positività!
Ascoltare senza perdere un minuto...pronti via!!





https://www.enuffznuff.com

by Karima






RECENSIONE:. Enuff Z Nuff "Diamond boy" Frontiers Records 2018

ENUFF Z NUFF "Diamond boy" Quanta melodia in questo disco del quartetto di Chicago, che non abbandona mai quel tiro wild e Ro...

Ricky De Camargo  "Origin" Heart Of Steel Records 2018

Dall'avvento di gente come Steve Vai, Greg Howe, Malmsteen e Company, una generazione infinita di guitarhero ha proliferato fino ad oggi facendo affogare gli appassionati della chitarra in cascate di note e scale vertiginose a volte veramente fine a se stesse!
Abbiamo negli anni scoperto grandi talenti e mere bufalate, in questo caso ascoltando il chitarrista Ricky De Camargo, brasiliano della scuderia della Heart Of Steel Records dobbiamo scrivere che nel suo solo album c'è più di qualche spunto interessante.


La registrazione non rende molto, il bilanciamento dei suoni è appena sufficente ma Ricky compone eludendo la tecnica autocelebrativa, che oramai ha rotto le scatole, sviluppando un puzzle sonoro creativo e personale.
Ricky De Camargho lascia trasparire solo la punta di un iceberg, un potenziale che cela una stratificazione di sonorità venata di riferimenti contemporanei e del passato che lascia spazio anche alla sperimentazione.


Diamo una chance ad "Origin" che possiamo ascoltare in qualsiasi momento della giornata su tutti i miglior webstores del mondo!




by Cianos

RECENSIONE:. Ricky De Camargo "Origin" Heart Of Steel Records 2018

Ricky De Camargo  "Origin" Heart Of Steel Records 2018 Dall'avvento di gente come Steve Vai, Greg Howe, Malmsteen e Company...

venerdì 5 ottobre 2018



Dall' ARCHIVIO della nostra webzine abbiamo scandagliato alcuni articoli e interviste realizzate e pubblicate in tempi non sospetti, quando ancora il web era un universo inesplorato e non si conosceva la parola social o community.


La nostra webzine in maniera pionieristica si è addentrata nei meandri più profondi della musica underground regalando ai propri lettori contenuti straordinariamente unici e originali ecco il motivo per il quale abbiamo deciso di ripescare questo prezioso materiale.


JULIETTE LEWIS & THE LICKS
‘YOU’RE MY SPEAKING MY LANGUAGE’ (Hassle Records)

Sex & Rock!

Mi sono innamorato di Juliette Lewis tanti anni fa, in qualche commedia americana di serie C, di cui ho dimenticato titolo e trama, ma non la sensualità e il carisma della protagonista. Lineamenti androgini, un corpo esile e vagamente ermafrodito e uno sguardo assassino, ecco i segreti di Juliette che poi si è presa Hollywood con ‘Kaliphornia’, ‘Strange Days’ (la scena dove, seminuda, canta un brano di PJ Harvey, vale più di mille bambole perfette e false da copertina, messe insieme) e soprattutto ‘Natural Born Killers’. Oggi, dopo un periodo di stanca, ha deciso di gettarsi nel mondo del rock, il suo primo amore.

Scelta forzata o studiata, sta di fatto che i suoi concerti diventano un campo di battaglia tra punk ed erotismo, con la nostra che esibisce in costume urlando e contorcendosi con il microfono. 

Meno potente l’album, ma non per questo meno affascinante, dove emerge un rock che puzza di sevizie e bondage, tra riff e ritornelli con Blondie, Sex Pistols e The Cramps, tra le curve delle canzoni, con una band che macina energia e Juliette che azzanna e poi sputa fuori refrain. Mossa vera o studiata a tavolino, sta di fatto che il gioco, quaranta minuti scarsi, funziona e piace. Eccome se piace. 


by Gianni Della Cioppa

ARCHIVIO:. Juliette Lewis and The Licks - You re My Speaking My Language - Hassle Records 2005

Dall' ARCHIVIO della nostra webzine abbiamo scandagliato alcuni articoli e interviste realizzate e pubblicate in tempi non sospetti,...

Scyther "Blinded" Heart Of Steel Records 2018

Oggi ho ascoltato il debutto discografico della band veneziana degli Scyther che si pone come strenuo baluardo al pensionamento dell'Heavy Metal tradizionale, suonando senza tanti fronzoli, ispirandosi ai tempi aurei degli anni 80!

Posso confermare che in ogni loro brano echeggiano i classici stilemi del genere, riff chitarrosi e ritmiche a briglia sciolta, un tuffo nel passato che risulta a tratti pure convincente, composizioni come "Chain reaction" e "Discrimination" grazie alla voce di Elia mi hanno fatto riassaporare le atmosfere spensierate della primordiale NWOBHM!

Con gli Scyther andiamo sul sicuro, ed io che sono un nostalgico patologico, preferisco spararmi i suoni diretti e crudi di "Blinded" piuttosto che ascoltare il sound digitali ipersaturo e innaturale di certe produzioni moderne!
Pollice alto!




by Dragomilov



RECENSIONE:. Scyther "Blinded" Heart Of Steel Records 2018

Scyther "Blinded" Heart Of Steel Records 2018 Oggi ho ascoltato il debutto discografico della band veneziana degli Scyther ch...

giovedì 4 ottobre 2018


Roxanne "Super Bad" Rat Pak Records 2018 

Grande ritorno della band americana dei Roxanne che presenta il singolo "Super Bad" che anticipa l'album del come back intitolato"Radio Silence"  e dove si può ascoltare il super ospite George Lynch alla chitarra.
La formazione è quella storica, quella che ci ha regalato brani come "Cherry bay" e "Play that funky music" e vale a dire Jamie Brown - Vocals, Guitar, John Butler - Guitar, Joe Infante - Bass e Dave Landry - Drums.

Il singolo è stupendo, i canoni estetici sono un mirabile Hard rock melodico, con raffinate armonie vocali, nessun sciovinismo ipertecnico, tanto umore e talento! 
Una scintillante sorpresa assolutamente coinvolgente, tutto vero, vivace, che piacerà a vecchie e nuove generazioni!
Bentornati Roxanne!




Visita la pagina: https://ratpakrecordsamerica.com/roxanne
by Karima


RECENSIONE:. Roxanne "Super Bad" Rat Pak Records 2018

Roxanne "Super Bad" Rat Pak Records 2018  Grande ritorno della band americana dei Roxanne che presenta il singolo "Super...

 

Musica Follia © 2015 - Designed by Templateism.com, Plugins By MyBloggerLab.com