giovedì 30 giugno 2011

PAUL & ELECTRONICS nuovo album intitolato "WWW"







E’ uscito il secondo album di Paul & Electronics pubblicato dalla Emmeciesse Music Publishing.

Il titolo dell’album è WWW ossia “What a Wonderful World” (Che mondo meraviglioso).
Il nome dell’album è dovuto al risultato di viaggi sia reali, sia virtuali via web che hanno consentito a Paul di tradurre in musica esperienze personali e hanno permesso a Paul di collaborare anche con artisti internazionali.
WWW è sicuramente un viaggio musicale tra culture diverse magicamente correlate.
Come sempre Paul ha scritto e suonato tutta la musica presente nell’album, ma importanti interventi vocali contribuiscono a rendere l’album particolarmente dinamico ed accattivante.
La musica di Paul è come sempre costruita su linee semplici e molteplici accuratamente arrangiate. Partendo dal rock britannico wave il sound si sviluppa in giochi dalle colorazioni a volte nette e a volte sfumate, arricchito da suoni dinamici e sinusoidali. Gli effetti si intrecciano per riprodurre atmosfere tra ambiente, rock e musica etnica.
Il brano di apertura “Farsi” prende il nome dalla lingua iraniana. Il brano in cui la ricerca del sound elettronico è portata agli estremi, suoni di “gocce di cristallo” echeggiano fra pad pulsanti e bassi ultrasynth e slap. Il testo è rivolto ai giovani iraniani in cerca di esprimersi liberamente. Il video realtivo pubblicato su youtube riporta dipinti iraniani dell’artista Hasan Dabir residente e Tehran ed amico di Paul. Il cantante dlle band power metal ucraina SUNRISE Konstantin Naumenko brilla per tono e precisione.
Earth Order IIè forse il brano più rock dell’album. La voce di Konstantin è qui particolarmente metallica e gli acuti vocali sono evidenti rasoiate gestite in modo impeccabile. La chitarra satura di Paul echeggia riffs dei Linkin Park.
Istanbul 3000 è un brano rock/dance/ambient dal sapore orientale. Si aggiunge la voce possente del baritono greco Yiannis Vassilakis che rivendica nostalgico il ritorno all’antica Costantinopoli.
Street Lifeè un brano molto wave nel quale si esprime la gioia e stupore della vita a Gerusalemme dove Arabi e Israeliani sembrano convivere in pace e tranquillità. Il giovane promettente Daniele Serena canta affiancato da Paul.
Con In the end si ritorna al british rock, un sorprendente Cosmo Saint con retaggio hard rock canta alla Lou Reed, Bowie.
Relaxed è l’unico brano strumentale ambient e …. rilassante.
Melodia Zhytta (La melodia della vita) è una canzone in ucraino dalle sonorità estremamente elettroniche cantato con Konstantin particolarmente abile nel gestire la voce.
Mumbai Seaunico brano cantato solo da Paul è la ricerca di pace e tranquillità nelle spiagge di Bombay, speranza vana in quanto rumori, urla e suoni rimbombano ovunque.
Athena è un sogno di Paul che davanti alla bellezza e fascino dell’acropoli di Atene, ha uno svenimento e sogna di essere Zeus (Yannis) e rivendica la sua onnipotenza su Athena (impersonata da Lucia) che lo riporta alla realtà. La voce di Yiannis è qui possente ed epica.
Il Cd si conclude con “Stripped” cover dei Depeche Mode. Il lead vocal è qui George Pappas alias Alien Skin. George è ex tastierista del leggendario gruppo australiano “REAL LIFE” che con il singolo “Send me an Angel” aveva pubblicato una hit mondiale.
Nella versione digitale dell’album sono presenti anche ALTRI DUE BRANI, N.PR cantata da T.J. Phoenix, cantautrice americana e Antarctica con il trio vocale di Yiannis, Daniele e Paul.

(BY Ivan Dragomilov)

Riguardo chi scrive

MUSICA FOLLIA

Autore & E-Writer - Blogger

Periodicamente, quasi come un Magazine ci divertiremo a scrivere le nostre sensazioni e le esperienze che viviamo nella Musica. Cercheremo di essere puntuali con Notizie, Recensioni e magari riferirvi di qualche bella chiaccherata fatta in compagnia di personaggi che "fanno" Musica

0 commenti:

Posta un commento

 

Musica Follia © 2015 - Designed by Templateism.com, Plugins By MyBloggerLab.com