Category 1

PREMIERE: The Creepshow - Sticks & Stones

giovedì 21 settembre 2017


DOPO IL TOUR MONDIALE A SUPPORTO DEI GUNS'N'ROSES, THE DARKNESS ANNUNCIANO IL LORO RITORNO SULLE SCENE MUSICALI CON "PINEWOOD SMILE", IL NUOVO ALBUM IN USCITA IL 6 OTTOBRE PER COOKING VINYL/EDEL

Ad anticiparlo, il brano "All The Pretty Girls" già disponibile in streaming

Tra le band più distintive della scena musicale inglese, The Darkness, con il loro inconfondibile stile hard rock anni '70 ispirato a mostri sacri come AC/DC, Led Zeppelin, The Queen e Van Halen, vincitori di numerosissimi premi tra cui ben 3 Brit Awards e 2 MTV Music Awards, tornano con "Pinewood Smile", il quinto album di studio in uscita il 6 ottobre 2017 per Cooking Vinyl/Edel.
Ad anticipare il nuovo lavoro, il brano "All The Pretty Girls", disponibile in streaming su tutte le piattaforme musicali e come instant grat preordinando l'album da qui: https://TheDarkness.lnk.to/PS



 'All The Pretty Girls' racconta, in modo anche autobiografico, la vita di una rock-star, tra momenti di gloria, bagni di folla e ragazze disposte a tutto pur di avvicinarsi alle celebrities. "All the pretty girls, like me for who I am / All the pretty girls, when the record goes platinum / Plenty of action, massive attraction, when you're selling out stadiums / All the pretty girls... and their mums" canta Justin Hawkins.
"Pinewood Smile" riporta i Darkness sulle scene musicali in ottima forma, come dimostrano anche le date estive in apertura al tour mondiale dei Gun'S'Roses ed il più recente live italiano di luglio. Scritto a Putney, registrato in Cornovaglia e prodottto da Adrian Bushby (Grammy-Award winning producer, già al lavoro con Foo Fighters e Muse), il disco contiene tutti i tratti distintivi della musica dei Darkness, ma arricchito da una nuova linfa vitale che scorre nella band, che ha accolto a braccia aperte Rufus Tiger Taylor, nuovo membro alla batteria e seconda voce.


A supporto del nuovo album, un lungo tour invernale che vedrà The Darkness impegnati, per il momento, in ben 17 concerti in UK tra novembre e dicembre ed un tour europeo che porterà la band in Italia per 3 date a novembre.

The Darkness Tour Italiano:
8 novembre, Milano, Alcatraz
9 novembre, Roma, Orion Club
10 novembre, Nonantola (MO), Vox Club
info: www.vertigo.co.it
qui tutte le date del tour europeo: http://www.thedarknesslive.com/tour-dates/

The Darkness:
Justin Hawkins – vocals & guitar 
Dan Hawkins – guitar 
Frankie Poullain – bass  
Rufus Tiger Taylor – drums

The Darkness_Photo Credit Simon Emmett

www.jalamediaactivities.com 
www.facebook.com/ja.lamediaactivities 
Twitter: @JaLaMedia


THE DARKNESS in arrivo il nuovo album Pinewood Smile

DOPO IL TOUR MONDIALE A SUPPORTO DEI GUNS'N'ROSES, THE DARKNESS ANNUNCIANO IL LORO RITORNO SULLE SCENE MUSICALI CON "PINEWOO...

domenica 17 settembre 2017


Ecco l'album del supergruppo GIZMODROME!!

La band è composta dei GIZMODROME da STEWART COPELAND (Police): drums and vocals, ADRIAN BELEW (King Crimson): guitars and vocals
MARK KING (Level 44): bass and vocals e VITTORIO COSMA (Pfm): organ and keyboards.


Il disco è un concentrato di musica eclettica, elegantemente farcita di Rock, Pop, Progressive, Jazz fusion e ritmi latini, un must per tutti gli amanti della musica colta e adulta, per quelli senza paraocchi e pregiudizio!!

Potete ascoltare questo capolavoro su Spotify al volo quì sotto!!



Ascolta i GIZMODROMO

Ecco l'album del supergruppo GIZMODROME!! La band è composta dei GIZMODROME da STEWART COPELAND (Police): drums and vocals, ADRIAN BEL...

domenica 10 settembre 2017



Preparatevi all'assalto sonoro dei messicani XIPE TOTEC che ritornano con il loro quinto album, pieno zeppo di prehispanic death metal!!! 
I testi sono in lingua azteca!!! 

MARTIN MARTINEZ: Guitars, Bass, Drums, Flauta Aztecas, Tambores Aztecas, Palo De Lluvia,
ALEJANDRO CAMACHO: Vocals



Track list:
1. Cihuateteo
2. Axomimitl
3. Tonalyecantoc
4. Ahneli Tlahtolnemiliztli
5. Cuauhxicalli
6. In Mimiqueh In Tlahtol
7. Miquīhtotl
8. Tlachihualiztli
9. In Tequihuahyotl Itlantica






#invinciblerecords #defoxrecords

In arrivo il quinto album dei messicani Xipe Totec

Preparatevi all'assalto sonoro dei messicani XIPE TOTEC che ritornano con il loro quinto album, pieno zeppo di prehispanic death m...

mercoledì 23 agosto 2017




FAMILY DAY, HOLI DANCE FESTIVAL, LA VENERE DEGLI STRACCI DI PISTOLETTO E IL TERZO PARADISO CHE ARRIVA NELLO SPAZIO, NOVE PALCHI E CENTINAIA DI ARTISTI: ECCO TUTTE LE NOVITA' E GLI ORARI DI "CASA"

Home Festival svela la sua programmazione artistica completa, dal 30 agosto al 3 settembre a Treviso centinaia di nuovi show, e presenta House of Arts, la Casa dell'Arte e della Cultura, e la domenica dedicata alle famiglie: un' area giostre, marching band e performance live pensate per i giovanissimi. L'organizzazione: "Consigliamo di arrivare presto"

C'è voluto più di un anno di lavoro, migliaia di telefonate, decine di migliaia di email, centinaia di migliaia di contatti. Ma alla fine la direzione artistica di Home Festival ha chiuso il proprio lavoro e pubblicato sul profilo Facebook ufficiale, che oggi conta più di 130 mila like, il masterplan artistico, l'agenda dell'evento che tutti gli spettatori avranno con sé per orientarsi dentro casa.

Ci sono nove palchi: il main stage è "Clipper", qui suoneranno i mostri sacri della musica mondiale. C'è poi Isko Tent Stage, tenda dove suoneranno, per citarne due, Chris Liebing e The Charlatans, ma anche il Sun68 Circus Stage, regno di Planet Funk e Ofenbach, senza dimenticare l'Home **ck Bar Stage con Saint Kate e Powersound e l'Elvis Stage con dj Axel Woodpecker. Evoluzioni e tricks poi alla Flame Area e tanti altri show e performance in giro con buskers, Marching band e la Funkasin Street Band.

Nell'occasione, sono state presentate anche le offerte del Family Day, la domenica pomeriggio quando due adulti che accompagnano uno o più bambini pagheranno un solo biglietto alla cassa, tutti assieme. Negli altri giorni del festival, invece, i bimbi entrano gratis sotto gli otto anni. La domenica sarà il giorno di Holi Dance Festival, l'evento multicolor durante il quale si lanciano le polverine come da tradizione indiana, e di mille attrazioni, tra queste il parco giochi e le giostrine, ma anche dei corsi di skateboard per i più piccoli e le porte apriranno alle ore 15 come il sabato.

Mercoledì, giovedì e venerdì, invece, cancelli aperti dalle 17. La società organizzatrice chiede a tutti di arrivare presto, i motivi di intrattenimento non mancheranno, e in caso di dubbio basta scaricarsi dal sito www.homefestival.eu/it/timetable la mappa completa con gli orari.





Oltre ai nomi internazionali già annunciati, ecco una raffica di novità.

Ci sarà il palco We Are One dedicato alle promesse del dijng e alle nuove sonorità dance, elettroniche e EDM. A scatenare il pubblico Marnik, il duo formato da Alessandro martello e Emanuele Longo, considerato uno dei più promettenti della scena EDM, segue Rudeejay, pseudonimo di Rodolfo Seràgnoli disc jockey, produttore discografico e conduttore radiofonico italiano fresco di vincita dell'Italian Dance Music Award come miglior mashup. Miscela esplosiva post edm tra sonorità Trap, ritmiche Moombah, contaminazioni rock moderne dagli Streex, mentre a tutta House dal nastro nascente parigino Gregori Klosman. Potenza electro dance coi Djs from Mars, il duo torinese reso celebre dai loro mashup, seguito da un altro duo ma dall'Olanda, Pep & Rash formato da Jesse van de Ketterij e Rachid El Uarichi. The Cobs portano live tutta la loro eterogeneità per una personale interpretazione di musica da dancefloor, con loro i Delayers, il trio italiano con l'elettronica nel sangue, seguiti da Rossano Prini, alias Dj Ross, protagonista della scena dance internazionale da diversi anni con molte hit dance; in diretta ci sarà pure Radio StudioPiu', la storica radio nata nel 1976 che trasmette in diretta da Home Festival. E poi ancora Dj Christy, Swan, Killercats, Smack, Georgia mos, Hiisak e tantissimi altri.

Ancora grandi dj sul palco Heineken Experience. Si parte con la musica elettronica raccontata in chiave romantica di Arg.O, il dj da Venezia che dall'esperienza della cultura musicale made in Berlin ha tratto il suo stile eclettico; direttamente dalla Germania anche la deep house del duo Baal, uno dei più promettenti nuovi attori della scena tedesca; è da Treviso invece il sound di Bhasmantam che si libra su note techno, deep trance, progressive e hard-house, stesso paese Natale per Donato D'Deejay, attivo dal 1978 e che nel corso degli anni la sua evoluzione musicale è passata dal Funk alla Disco fino all'House e Minimal. House anche dalla consolle del bolognese Francesco Bonora e sperimentazioni dal dj e producer veneziano Francesco Maddalena e ancora, Marco Bellini da Trieste, Marco Destro da Padova, Steve Paradise da Vicenza, Sydney Kebosh da Udine, Ian dalla Slovenia, Muui da Berlino e molti altri.

Cultura e live sullo stage di Jack Daniel's che ospita anche alcuni autori del Treviso Comic Book Festival e artisti dell'Art Guitar Night. E poi via di dj set con Shake, IFIGLIDICHECCO, The Rockfather, Matthew S, Family Business Live e Marcello Graduato. E ancora tantissima musica, show e artisti elettrizzanti per un'esperienza unica.

Home Festival 2017 però non è solo un evento musicale che ospiterà grandi protagonisti e giovani e promettenti artisti e band della scena italiana e internazionale, ma anche un'autentica "House Of Arts", la Casa dell'Arte e della Cultura. Tante le novità, uniche e straordinarie. In primis, il famoso Maestro Michelangelo Pistoletto torna a stupire all'HF, porterà nientedimeno che l'opera simbolo dell'Arte povera e icona della creatività contemporanea, la Venere degli stracci che quest'anno compie 50 anni (1967- 2017). Un'opera che ha attraversato mezzo secolo di storia raccontandone il suo radicale rinnovamento artistico-sociale, ponendo l'arte al centro di una trasformazione sociale responsabile, nonché l'etica quale irrinunciabile suo contenuto. Provocatorio accostamento tra la bellezza idealizzata del calco della Venere con pomo di Bert Thorvaldsen e la montagna di stracci colorati, usati, vissuti e consumati, scarto di una società sempre più veloce, l'opera – per l'HF in dimensioni XXL - sarà realizzata attraverso una call rivolta a tutto il pubblico del Festival che è invitato a portare magliette, pantaloni, giacche, vestiti nei punti di raccolta indicati sul sito o direttamente all'Home Festival per diventare parte integrante dell'opera.

Ma non basta. Infatti, non poteva mancare il celebre progetto "Terzo Paradiso" che torna a Treviso con una novità "spaziale". Grazie ad una app, chiamata SPAC3, sviluppata da ESA - European Space Agency e RAM radioartemobile in cooperazione con l'ASI - Agenzia Spaziale Italiana e Cittadellarte - Fondazione Pistoletto, ad HF ci sarà la prima opera d'arte collettiva social, un'originale scultura dinamica e condivisa per un'innovazione responsabile della società. Seguendo i temi ispirati ai 17 obiettivi di sviluppo sostenibile dell'ONU, sarà possibile combinare le foto scattate dallo spazio dall'astronauta dell'ESA Paolo Nespoli, protagonista della Missione VITA dell'ASI, con le proprie immagini e il simbolo del Terzo Paradiso. Tutte le immagini generate, una volta condivise sui social media accompagnate dall'hashtag #space3, diventeranno parte di un enorme mosaico interattivo, un social artwork in continuo movimento, che permetterà di partecipare contemporaneamente all'opera globale e di sentirsi "a CASA" inserendo l'hashtag #HF17.

Altri tre interessanti progetti performativi portano la firma di Isko, l'azienda di denim che punta alla sostenibilità e che inserisce come elemento di forza la creatività e l'arte associate alla moda. Il primo coinvolge ancora Michelangelo Pistoletto con la realizzazione di un'installazione di 10 metri che riproduce il simbolo del Terzo Paradiso rivestito da tele jeans e collocato a 15 metri da terra che sovrasta l'area del festival; il secondo è un muro di 10 metri di denim "Before I Die..." dove il pubblico potrà scrivere cosa vuole fare assolutamente "prima di passare ad altra vita" ed il terzo è un totem alto otto metri coperto da grandi tele sempre di denim dove a turno più artisti daranno sfogo alla loro creatività durante tutto il festival. Pronta a stupire con il suo corpo che trasforma in quadro vivente nello show "Color reality experience" anche l'artista di body painting e multimediale Emanuela Peretto, alias Lela Perez, che ha conquistato la medaglia di bronzo al Word Bodypainting Festival in Austria nella categoria "Fluoro Bodypaint".

Ritorna poi This Is Not A Love Song (TINALS), il progetto che dal 2013 unisce gli amanti della musica e gli appassionati delle arti figurate con le sue musicassette di carta, e lo fa con una grande novità. In collaborazione con Control presenta This Is Not A Condom Song, sei canzoni interpretate graficamente da sei illustratori custodite in bustine con all'interno un preservativo chiamate per l'occasione "TINACS", il cui messaggio è forte e chiaro: amatevi in modo protetto, e poi guardate insieme una canzone disegnata rinunciando alla sigaretta.

Anche Treviso Comic Book Festival conferma la sua collaborazione annuale con HF con tre incontri d'eccezione: il primo con Labadessa,il fumettista napoletano diventato ormai un fenomeno popolare del web con i suoi oltre 420.000 fan; il secondo è una conferma, Guitar Night, 7 illustratori dipingeranno dal vivo 7 chitarre col sottofondo musicale rigorosamente "ROCK" di Ruggero Roger Ramone Brunello; mentre il terzo vede protagonista Tupac Shakur con "Solo Dio può giudicare", il libro a fumetti sulla sua biografia a 20 anni dalla scomparsa del rapper che ci ha regalato pietre miliari come "California Love". Presenti e più attivi che mai anche Lercio con alcuni esponenti della redazione per produrre live una striscia quotidiana di tg satirico e Lahar magazine che celebra i suoi cinque anni con la pubblicazione del libro "Sedimenti" distribuito in anteprima esclusiva proprio all'HF.

Questo intenso viaggio artistico-culturale non si ferma in area dogana, ma raggiunge il Bistrò sulle Mura, il locale nel centro di Treviso che durante l'Home Festival diventa la casa degli scrittori. Giovedì 31 agosto ospite il bassanese Alessandro Corrado Baila con la sua ultima opera letteraria "Autostrada per la follia e altri viaggi musicali" (edito da Scatole Parlanti), una miscela di sensazioni e visioni che sono frutto del susseguirsi di immagini e parole generate dall'ascolto della musica. Venerdì 1 settembre emozioni profonde conEnrico Galiano, autore di "Eppure cadiamo felici" (edito da Garzanti), un romanzo su quel momento in cui il mondo ti sembra un nemico, ma basta appoggiare la testa su una spalla pronta a sorreggere, perché le emozioni non facciano più paura. E sabato 2 settembre "Siamo materia luminescente luminosa", concerto per poesia, canzone, musica e sperimentazioni live del trio performativoQUImiallegro formato nel 2016 da Nicolò De Giosa, Silvia Salvagnini e Alessandra Trevisan.

HOME FESTIVAL IN PILLOLE – L'ottava edizione di Home Festival si celebra a Treviso in zona ex Dogana da mercoledì 30 agosto a domenica 3 settembre 2017. Questi i numeri dei presenti nelle passate edizioni: 27.000 nel 2010, 55.000 nel 2011, 85.000 nel 2012, 107.000 nel 2013 (ultimo anno nel quale il festival è stato gratuito), 70.000 nel 2014 (ingresso 5 euro), 80.000 nel 2015 (ingresso 15 euro), 88.000 lo scorso anno (ingresso 22 euro). Home Festival è un evento che unisce la musica (sul main stage, tra gli altri, hanno suonato Editors, The Prodigy, Martin Garrix, 2Cellos, Franz Ferdinand, Paul Kalkbrenner, Francesco De Gregori, Interpol, Subsonica, Elio e Le Storie Tese, Fedez, Piero Pelù, J-ax, Simple Plan e The Bloody Beetroots) ad arte e intrattenimento e che si sviluppa su un'area di circa centomila metri quadri dotata di camping e raggiungibile via treno, bus e aereo. Alcune fotografie dell'edizione 2016: una location in centro storico a Treviso, circa duecento show tra live, dj set e presentazioni di libri e dibattiti culturali, ventimila metri quadri di strutture commerciali, venti punti di ristorazione, creazioni handmade e proposte da trenta associazioni diverse, area sport, luna park, mostre d'arte. Home Festival è l'unico esempio in Italia di Festival musicale divenuto punto di aggregazione culturale e scambio tra persone, un evento che genera indotto economico in molti settori e che è polo di attrazione turistica internazionale grazie alla vicinanza con Venezia. Per informazioni e biglietti: 

www.homefestival.eu.

Ticket Alert
Link: http://www.homefestival.eu/it/tickets/




Line Up
Mercoledì 30 agosto (ingresso gratuito): Max Gazzè – Omar Pedrini – Eva Pevarello – Digital Monkey Beat Dj Set Pau (Negrita) & Dj AM:PM – Rumatera – Los Massadores – The Bastard Sons of Dioniso – Wardogs – Craven – The Brokendolls – Kani – Old 7 Years – Tytus

Giovedì 31 agosto: Duran Duran – Moderat – The Bloody Beetroots – Soulwax – Frank & The Rattlesnakes – The Horrors – M+A – Clap! Clap! – Godblesscomputers – Pop X – Demonology HiFi – Slydigs –Slander – Istituto Italiano di Cumbia All Stars – Wora Wora Washington – Vettori – I'm Not a Blonde – La Scimmia – Le Luci Del Nord

Venerdì 1 settembre: Liam Gallagher – Justice – The Wailers play "Legend" – Samuel – Planet Funk – Booka Shade – Andy C – Circa Waves – Victor Kwality – Raphael – Universal Sex Arena – Gli Sportivi – David Lion aka Lion D – Dj Christian Effe – The Quentins – Crista – Hope You're Fine Blondie

Sabato 2 settembre: Steve Angello – J-Ax & Fedez – Thegiornalisti – Chris Liebing – Kungs – Ofenbach – Hoodie Allen – You Me At Six – Angemi – Jasmine Thompson – Sfera Ebbasta & Charlie Charles – Ex-Otago – Lele Sacchi – Astroid Boys – Danko – Birthh – Mudimbi – lowlow – Ackeejuice Rockers – Elyne – Christaux – The Minis

Domenica 3 settembre: The Libertines – London Grammar – The Charlatans – Mannarino – Marra&Guè – Ghali – Afterhours – Le Luci Della Centrale Elettrica – Levante – Nikki e Dj Aladyn Tropical Pizza live dj set – Boomdabash – Wrongonyou – One Two One Two w/ Fabio B - Val S - Michele Wad & Grido – French 79 – Txarango – Louders – Andrea Martini – Sunday Morning – I Maghi di Ozzy




HOME Il più grande festival in europa

FAMILY DAY, HOLI DANCE FESTIVAL, LA VENERE DEGLI STRACCI DI PISTOLETTO E IL TERZO PARADISO CHE ARRIVA NELLO SPAZIO, NOVE PALCHI E CENT...

venerdì 7 luglio 2017


DEFOX RECORDS e HEART OF STEEL RECORDS sono orgogliose di presentare una band che stà raggiungendo i vertici del popular rock in Asia, si chiama STEEL e proviene da Kuala Lampur (Malesia).
Gli Steel suonano un Heavy Metal tradizionale, influenzato dai gruppi storici del Heavy americano degli anni 80, sono considerati una super band perchè annoverano nella line-up membri di bands storiche e leggendarie come Nuclear Strike, Antacid, Bloodshed, Hotbrains e Samudera.

La loro Agency Madratts ha ottenuto per loro importanti collaborazioni con brand di abbigliamento e biker, apparizzioni nelle TV e Radio di stato e ingaggi per un tour che toccherà tutto il sudest asiatico, da Singapore, Hong Kong, Malaysia, Indonesia fino alla Thailandia. 



Il debut EP intitolato "Fear is a Liar" è uscito in Malesia e Giappone sottoforma di CD e nel resto del mondo in formato digitale in oltre 240 paesi e 120 digital webstores, che includono Itunes, Spotify, Deezer, Amazon, Google Music ...

Spotify link streaming: 
https://open.spotify.com/album/136wDVBdt8zBkdVSf1OyQv

Official page: click here




Il Metal Rock degli Steel

DEFOX RECORDS e HEART OF STEEL RECORDS sono orgogliose di presentare una band che stà raggiungendo i vertici del popular rock in Asia, si...

mercoledì 7 giugno 2017


Trevor Sadist - progetta solista in vista!

Trevor, il carismatico frontman dei Sadist, dopo l’ormai imminente show all’Alcatraz di Milano con Slayer, entrerà ai Nadir Music Studios per iniziare a lavorare al suo nuovo progetto solista “Trevor and the Wolves”.

Il sound sarà connotato da una forte matrice hard rock di stampo ruvido e genuino, dai contenuti rurali e pregni di riferimenti naturalistici, a lui da sempre tanto cari.

Titolo e maggiori dettagli sul nuovo full-length verranno resi noti a breve.

Stay tuned!

www.facebook.com/brutaltrevor

Progetta solista in vista per Trevor dei Sadist

Trevor Sadist - progetta solista in vista! Trevor, il carismatico frontman dei Sadist, dopo l’ormai imminente show all’Alcatraz di Milano ...

lunedì 29 maggio 2017



La DEFOX RECORDS e INVINCIBLE RECORDS annunciano con eccitazione la pubblicazione del debut album dei messicani XIPE TOTEC, band da culto nel panorama Death Metal mondiale.
L'album che è stato ri-registrato contiene sette brani e sarà distribuito in  oltre 240 paesi worldwide e in oltre 120 digital webstores, che includono Itunes, Spotify, Deezer, Amazon, Google Music ...

Gli Xipe Totec si sono formati a città del Messico nel 1996 grazie alla caparbietà di Martin Martinez, chitarrista e leader storico. 
Il loro primo album si intitola “Prehispanic Beg” uscito per la Toaj Records nel 1998 con 10 brani ultra potenti . 
La band degli Xipe Totec entra subito nel cuore, nella mente degli headbangers Mexican, grazie alle liriche ispirate agli antenati storici mesoamericani, gli AZTECHI . 
La band prende lo status e viene inserita nel nuovo genere “pre-Hispanic metal”. 

Dopo varie vicissitudini il gruppo si scioglie e si ricompone nel 2011 per dare alle stampe, con grande successo e rinnovato interesse dei Media, “Eztlacuani” (blood thirsty), pubblicato dalla Ablaze records. 

Il grande entusiasmo spinge Martinez a proseguire con determinazione il progetto e a scrivere il nuovo album  “In Moyocoyani” dedicandolo alla divinità Azteca, Ometeolt, conosciuto anche come Tezcatlipoca. 
La grande peculiarità di questo lavoro sono le liriche cantate da Alex Camacho, interamente in lingua antica Azetca
L'ultimo album intitolato "Miquian" è uscito nel 2015 ed è disponibile nel mercato digitale.

MARTIN MARTINEZ: Guitars, Bass, Drums, Flauta Aztecas, Tambores Aztecas, Palo De Lluvia,
ALEJANDRO CAMACHO: Vocals




Track list:

01 Tzompantli
02 In Ye Nechca
03 On The Name Of the God
04 Scions Of The Violence
05 Prehispanic Beg
06 Tonacayutl Tomio
07 Tlamiqui

Site: http://xipetotec.nlz.it
Label: http://invinciblerecords.nlz.it
Press bureau: http://www.dvlgator.eu





XIPE TOTEC ri-registrano il debut album

La DEFOX RECORDS e INVINCIBLE RECORDS annunciano con eccitazione la pubblicazione del debut album dei messicani XIPE TOTEC , band da c...

venerdì 21 aprile 2017


La leggendaria band americana degli STYX torna con un nuovo album dopo ben 14 anni.
Il disco si intitola "The Mission" e verrà presentato il 16 giugno, qualche giorno prima che la band  inizi il suo tour estivo con i REO Speedwagon.

L'album il cui brano di apertura "Gone Gone Gone" è presentato qui di seguito CLICCA QUI è stato registrato presso il Blackbird Studios di Nashville, co-prodotto e co-scritto con Will Evankovich, un collaboratore di lunga data di Tommy Shaw.



La tracklist ufficiale di The Mission è la seguente:

1. Overture
2. Gone Gone Gone
3. Hundred Million Miles
4. Trouble at the Big Show
5. Locomotive
6. Radio Silence
7. The Greater Good
8. Time May Bend
9. Ten Thousand Ways
10. The Red Storm
11. All Systems Stable
12. Khedive
13. The Outpost

14. Mission to Mars

Il sito degli STYX http://www.styxworld.com





Gli STYX in missione su Marte

La leggendaria band americana degli STYX torna con un nuovo album dopo ben 14 anni. Il disco si intitola "The Mission" e verrà...

martedì 18 aprile 2017


DeFox Records e BUBBLE BLOOD RECORDS sono orgogliosi di annunciare il secondo album dei mexicani REDFOG intitolato "Sleepwalker" già disponibile sul mercato digitale dal 15 di Aprile, 2017 in tutti i migliori webstores, iTunes, Amazon, Spotify, Deezer, Google Play Music, Tidal, Shazam...

La Alternative Rock Post-progressive Metal band Redfog, si è formata a Morelia, in Mexico, ha realizzato questa colonna sonora, quasi cinematografica chiamata "Sleepwalker". 
Un viaggio sonoro nei meandri emozionali dell'inconscio, tra le contorsioni oniriche e le distorsioni sensoriali.
Un disco tutto da vivere pieno di atmosfere psycho-ambient-deliche!



La band:                                                          
Walther A. - electric guitars, keyboards, vocals in Green insomnia, mastering, artwork.
Vikco - drums, electronic drums.
Alex Lopez - keyboards, bass, programing.
Ivette Loor - lead vocals, lyrics.
J. Edgar Lopez - bass guitar.


All music composed by Alex Lopez, Walther, Vikco and Ivette Loor.
Produced by Alex Lopez, Walther and Vikco.


Band CONTACT:
http://www.redfogband.org
http://www.facebook.com/redfogband
http://www.twitter.com/redfogband

Label : http://www.defoxrecords.eu
Label : http://bubbleblood.nlz.it


REDFOG sono sul mercato con Sleepwalker

DeFox Records e BUBBLE BLOOD RECORDS sono orgogliosi di annunciare il secondo album dei mexicani REDFOG intitolato "Sleepwalker"...

"Stone and Death" è il primo disco solista firmato daRKRam, concept album dark ambient/black metal. Stone and Death offre immersioni negli inferi dell’anima oscura, ambientazioni apocalittiche, fenomeni naturali catastrofici, la solitudine del silenzio, depressione e morte.

Stone and Death è stato registrato in sole due sessioni di registrazione, utilizzando esclusivamente solo tromba e flicorno applicati ad una pedaliera di effetti con quattro amplificatori in linea. Nella prima sessione oltre ad aver microfonato ogni amplificatore sono stati aggiunti tre microfoni ambientali all’interno dell’ampia sala dello studio, quindi il suono finale è il risultato della somma dell’interazione fra le stratificazioni sonore del musicista con le reazioni dell’ambiente; inoltre questa prima registrazione è stata processata e filtrata analogicamente, ottenendo quindi un grande magma molto solido ma anche allo stesso tempo fluttuante. Su questo materiale, selezionato ed editato, l’artista ha composto e registrato degli incisi e degli inserti di linee melodiche quasi a ricordare composizioni classiche.

"Stone and Death” non è altro che la storia di un uomo che viene colpito da una catastrofe apocalittica. Devastazione di pietre: enormi, piccole, medie. Viene colpito, sepolto, sommerso.
Il tempo si ferma. “Dopo settant’anni sono vivo, sento suoni, riprendo coscienza del mio corpo, respiro polvere, mi nutro del mio sangue. Ricordo e imprimo i ricordi in un mondo di pietra. Mi sento ancora utile, accolgo anime, faccio ordine e pulizia. Ogni giorno."


daRKRam è lo pseudonimo del musicista black metal Ramon Moro, trombettista attivo da venti anni in ambiti jazzistici, sperimentazioni elettroniche, pura improvvisazione, supporto per band rock, preziosi interventi su album di musica leggera e cantautorale.

Per la sua predisposizione all’improvvisazione, alla cura del suono e alla sua sensibilità ad interagire con altre forme espressive, viene richiesto sempre più spesso a collaborare con artisti visivi e autori teatrali. É sua la doppia performance sull’installazione di Richi Ferrero Bwindi Light Masks. Band di riferimento: 3quietmen, power trio attivo dal 99, esibizioni di rilievo come Festival Jazz di Magdeburgo, RomaJazzFestival2009, tournèe in Cina nel 2008. 



daRKRam: tromba, flicorno;
Marshall JCM 900 4102 100W;
Fender Vintage Reissue ‘65 Twin Reverb 100W;
Peavey Valveking VK100;
Lombardi Head 100W – Cabinet 4X12 Sovtek.

Registrato e mixato da Claudio Tortorici al Superbudda, Torino.
Artwork Gianni Ferrero Merlino.
Club Inferno Ent. HELL1010

https://darkram.bandcamp.com/

- Media Book: 66 copie autenticate (artwork, all lyrics by daRKRam, CD)






DaRKRam annuncia Stone and Death

"Stone and Death" è il primo disco solista firmato daRKRam, concept album dark ambient/black metal. Stone and Death offre immers...

"Violent paranoia" è il secondo EP dei DIMONRA, composto da 3 canzoni molto diverse tra loro ma tutte caratterizzate da linee di basso dinamiche e testi emozionali valorizzati da una voce morbida ed espressiva.

Il tema principale della title-track è una forte ansia nei confronti dello scorrere del tempo. Un'ansia che provoca il desiderio di far tornare indietro il tempo o almeno fermarlo, forse per impedire a un qualcosa di importante di andare perso. La smisurata malinconia che trabocca da ogni sillaba di questo testo è alimentata dalla lugubre atmosfera del MV.

Il secondo brano, Sick?, parla di due giovani che lottano per trovare un senso nell'ambiente caotico di una metropoli. Nascendo e crescendo nella città, aumenta gradualmente il senso di confusione, fino a tradursi nel dubbio di essere "malati". E questo è rispecchiato perfettamente nella struttura della canzone, dove il lungo crescendo accompagna le emozioni urlanti dei protagonisti fino ad esplodere nell'assolo di chitarra. Alla fine uno dei due giovani si arrende ma l'altro decide di continuare a vivere per entrambi.

Infine Flash mob è sicuramente quella con il messaggio più diretto. Ciò che la diversifica dalle altre è senza ombra di dubbio il tono vivace ed esuberante. La vitalità espressa dalla linea di basso ricca di slap sembra quasi parlare al posto del testo. Il messaggio espresso è positivo e vuole essere un invito a essere ribelli, a mordere e ad essere sempre liberi.

Violent paranoia video


DIMONRA è il nome di questa singolare band emergente di Milano formatasi a gennaio del 2016. Il progetto nasce da XV (basso, composizione e programmazione), il quale ha trovato gli elementi giusti in HALE (chitarra), CHANCE (batteria) e MEMORI (voce, composizione, testi). Le diverse influenze dei componenti, dal pop-punk all’alternative metal al visual kei, rendono il gruppo un interessante miscuglio di generi, sostenuto e valorizzato da una minuziosa cura del look.


La band tiene il primo live a giugno 2016, attirando l’attenzione dei presenti grazie al sound originale e l’atmosfera creata durante l’esibizione. Il 24 novembre dello stesso anno rilascia il primo EP + MV, dal titolo “EVIL”, disponibile su tutti i principali store digitali. Il 2017 inizia con un ritiro in studio per le registrazioni del secondo EP “Violent paranoia” uscito lo scorso 14 aprile, prodotto che racchiude nuove sfumature musicali rispetto al precedente. Il 23 marzo la band pubblica il MV della title track, definendo e rafforzando l’ambientazione tetra e allo stesso tempo pop che la caratterizza. I DIMONRA vi porteranno in una dimensione Dark Alternative Metal nuova e spaesante.


Tracklist:
Violent paranoia
SICK?
Flash Mob

Line up:
XV, basso, composizione e programmazione
HALE, chitarra,
CHANCE, batteria
MEMORI, voce, composizione, testi

LINKS:
Official Website: http://dimonra.com/
FaceBook: https://www.facebook.com/DimonraOfficial/



DIMONRA Violent Paranoia

"Violent paranoia" è il secondo EP dei DIMONRA, composto da 3 canzoni molto diverse tra loro ma tutte caratterizzate da linee d...

Mesembria Magog esce "MK ULTRA"

Dal podio di Arezzo Wave ai supporti a Statuto, Richie Ramone, Mark Boals e Sinister, i Mesembria Magog sono una band alternative/rock/metal nata nel 2000 dalla mente dei fratelli Claudio e Stefano d’Onofrio, che ha già macinato decine di palchi e di club.

E' uscito via Nadir Music l’EP di debutto "MK ULTRA", disponibile in formato digitale su tutte le principali piattaforme di download/streaming.

Infos e contatti: https://www.facebook.com/MesembriaMagog


Mesembria Magog esce il debut Ep intitolato MK ULTRA

Mesembria Magog esce "MK ULTRA" Dal podio di Arezzo Wave ai supporti a Statuto, Richie Ramone, Mark Boals e Sinister, i Mesembri...

 

Musica Follia © 2015 - Designed by Templateism.com, Plugins By MyBloggerLab.com