Category 1

PREMIERE: Red Dragon Cartel - Crooked Man

giovedì 25 ottobre 2018


Defox Records in collaborazione con Andromeda Relix  e GTMusic, annuncia l'uscita di “I nostri fantasmi”, nuovo album degli EX, combat rock band di Verona.

Gli EX, che nel 2017 hanno festeggiato 20 anni di onorato servizio sui palchi del rock, con questo sesto disco proseguono il loro percorso – non facile – fatto di rock cantato in italiano, ribellione urbana, rifiuto di un sistema ormai decrepito che sopravvive esclusivamente togliendo spazio agli individui come persone.



In tutti questi anni la band ha avuto tempo di costruire un repertorio che si muove lungo scelte molto personali e in qualche modo distintive.
11 brani pieni di riff arrabbiati (alcuni dei quali sono già d'obbligo nei live, come “La mia donna odia il rocchenròll”, “Cicatrice”, “No panic”, “Santi e delinquenti”, “L'ambiguità”, “La sconfitta del 2000”), una voce che grida a squarciagola fuori dal gregge, per esorcizzare le paure del nostro tempo e del nostro passato, ma non senza spiragli di speranza e di voglia di cambiare lo stato delle cose.

Nelle parole di recensori e critici:
- “inossidabile hard rock fatto di intensità, potenza, melodia”;
- “una delle cose migliori del rock in italiano degli ultimi anni”;
- “storie del quotidiano urbano narrate in modo crudo e senza fronzoli, una boccata d'aria per la scena hard/heavy italiana”;
- “un repertorio senza flessioni, edificato su ficcanti melodie, ritmiche pulsanti e riff contagiosi”;
- “testi in italiano che - finalmente - sono aderenti alla realtà che ci circonda”;
- “rock potente che sanguina, diretto come un pugno nello stomaco”;
- “duri e inattaccabili, solidi come una lastra di marmo”;
- “a sturdy production sound: a good example of italian hard rock that has character and avoids sounding like traditional european metal”;
- “EX deal with the darker corners of Italian life and with a very decent production: their music showcases the italian hard rock scene very well”.   

“I nostri fantasmi” esce ufficialmente il 18 gennaio 2019 per l'etichetta Andromeda Relix, con distribuzione digitale a cura di Defox Records che lancierà il prodotto su tutti i maggiori portali e web stores come Itunes, Amazon, Spotify, Deezer, Google Play Music, Youtube Music... la distribuzione fisica è affidata a GTMusic.

EX: 
Roby Mancini – voce 
Stefano Pisani – chitarra
Gabriele Agostinelli – basso e voce
Yari Borin – batteria e voce

Discografia album:
Grida (1998, autoprodotto)
Puro rock (2002, autoprodotto)
Gion Uein (2005, autoprodotto)
Dei (2011, Vrec)
Cemento armato (2015, Andromeda Relix/Nerocromo)
I nostri fantasmi (2019, Andromeda Relix/Defox Records)


facebook.com/expastarock – youtube.com/expastarock
facebook.com/andromedarelix
facebook.com/groups/defoxrecords

Il nuovo album degli EX si chiamerà I nostri Fantasmi

Defox Records in collaborazione con Andromeda Relix  e GTMusic, annuncia l'uscita di “I nostri fantasmi”, nuovo album degli EX , comb...

Ruxt: prevista per Gennaio 2019 l’uscita del nuovo e terzo album!

Diamonds Prod comunica che i rockers liguri Ruxt hanno terminato le registrazioni del loro terzo album, dal titolo ‘’Back to the Origins’’ la cui uscita è prevista per Gennaio 2019.

Da annotare un cambio di formazione, con l’ingresso alla batteria di Alessandro “Attila” Fanelli. Entro fine Novembre i Ruxt pubblicheranno il primo singolo e relativo videoclip.

A breve verrà rivelato l’artwork e la tracklist di “Back to the Origins”.

Stay tuned!

https://www.facebook.com/Ruxtrockband/

Ruxt in arrivo il terzo album

Ruxt: prevista per Gennaio 2019 l’uscita del nuovo e terzo album! Diamonds Prod comunica che i rockers liguri Ruxt hanno terminato le regi...

domenica 7 ottobre 2018




ENUFF Z NUFF "Diamond boy"

Quanta melodia in questo disco del quartetto di Chicago, che non abbandona mai quel tiro wild e Rock'n'Roll mescolato alle struggenti armonie vero omaggio infinito ai Beatles!
Classificati  nel calderone dell'hair metal, nel corso degli anni hanno pubblicato una ventina di album tra inediti e live, suonando ininterrottamente in giro per il pianeta e mantenendo nel tempo un seguito di fan inossidabili.


Il nuovo "DIAMOND BOY", edito dalla Frontiers Records, è un album viscerale, che ti avvolge delicatamente come le sabbie mobili che intrappolano, che stringono ossessivamente il tuo cuore pulsante!


Il  leggendario CHIP Z NUFF assembla undici canzoni che proiettano questo disco tra i miei favoriti di ogni tempo, un sound forte e chiaro puntellato di passione, amore e urgente positività!
Ascoltare senza perdere un minuto...pronti via!!





https://www.enuffznuff.com

by Karima






RECENSIONE:. Enuff Z Nuff "Diamond boy" Frontiers Records 2018

ENUFF Z NUFF "Diamond boy" Quanta melodia in questo disco del quartetto di Chicago, che non abbandona mai quel tiro wild e Ro...

Ricky De Camargo  "Origin" Heart Of Steel Records 2018

Dall'avvento di gente come Steve Vai, Greg Howe, Malmsteen e Company, una generazione infinita di guitarhero ha proliferato fino ad oggi facendo affogare gli appassionati della chitarra in cascate di note e scale vertiginose a volte veramente fine a se stesse!
Abbiamo negli anni scoperto grandi talenti e mere bufalate, in questo caso ascoltando il chitarrista Ricky De Camargo, brasiliano della scuderia della Heart Of Steel Records dobbiamo scrivere che nel suo solo album c'è più di qualche spunto interessante.


La registrazione non rende molto, il bilanciamento dei suoni è appena sufficente ma Ricky compone eludendo la tecnica autocelebrativa, che oramai ha rotto le scatole, sviluppando un puzzle sonoro creativo e personale.
Ricky De Camargho lascia trasparire solo la punta di un iceberg, un potenziale che cela una stratificazione di sonorità venata di riferimenti contemporanei e del passato che lascia spazio anche alla sperimentazione.


Diamo una chance ad "Origin" che possiamo ascoltare in qualsiasi momento della giornata su tutti i miglior webstores del mondo!




by Cianos

RECENSIONE:. Ricky De Camargo "Origin" Heart Of Steel Records 2018

Ricky De Camargo  "Origin" Heart Of Steel Records 2018 Dall'avvento di gente come Steve Vai, Greg Howe, Malmsteen e Company...

venerdì 5 ottobre 2018



Dall' ARCHIVIO della nostra webzine abbiamo scandagliato alcuni articoli e interviste realizzate e pubblicate in tempi non sospetti, quando ancora il web era un universo inesplorato e non si conosceva la parola social o community.


La nostra webzine in maniera pionieristica si è addentrata nei meandri più profondi della musica underground regalando ai propri lettori contenuti straordinariamente unici e originali ecco il motivo per il quale abbiamo deciso di ripescare questo prezioso materiale.


JULIETTE LEWIS & THE LICKS
‘YOU’RE MY SPEAKING MY LANGUAGE’ (Hassle Records)

Sex & Rock!

Mi sono innamorato di Juliette Lewis tanti anni fa, in qualche commedia americana di serie C, di cui ho dimenticato titolo e trama, ma non la sensualità e il carisma della protagonista. Lineamenti androgini, un corpo esile e vagamente ermafrodito e uno sguardo assassino, ecco i segreti di Juliette che poi si è presa Hollywood con ‘Kaliphornia’, ‘Strange Days’ (la scena dove, seminuda, canta un brano di PJ Harvey, vale più di mille bambole perfette e false da copertina, messe insieme) e soprattutto ‘Natural Born Killers’. Oggi, dopo un periodo di stanca, ha deciso di gettarsi nel mondo del rock, il suo primo amore.

Scelta forzata o studiata, sta di fatto che i suoi concerti diventano un campo di battaglia tra punk ed erotismo, con la nostra che esibisce in costume urlando e contorcendosi con il microfono. 

Meno potente l’album, ma non per questo meno affascinante, dove emerge un rock che puzza di sevizie e bondage, tra riff e ritornelli con Blondie, Sex Pistols e The Cramps, tra le curve delle canzoni, con una band che macina energia e Juliette che azzanna e poi sputa fuori refrain. Mossa vera o studiata a tavolino, sta di fatto che il gioco, quaranta minuti scarsi, funziona e piace. Eccome se piace. 


by Gianni Della Cioppa

ARCHIVIO:. Juliette Lewis and The Licks - You re My Speaking My Language - Hassle Records 2005

Dall' ARCHIVIO della nostra webzine abbiamo scandagliato alcuni articoli e interviste realizzate e pubblicate in tempi non sospetti,...

Scyther "Blinded" Heart Of Steel Records 2018

Oggi ho ascoltato il debutto discografico della band veneziana degli Scyther che si pone come strenuo baluardo al pensionamento dell'Heavy Metal tradizionale, suonando senza tanti fronzoli, ispirandosi ai tempi aurei degli anni 80!

Posso confermare che in ogni loro brano echeggiano i classici stilemi del genere, riff chitarrosi e ritmiche a briglia sciolta, un tuffo nel passato che risulta a tratti pure convincente, composizioni come "Chain reaction" e "Discrimination" grazie alla voce di Elia mi hanno fatto riassaporare le atmosfere spensierate della primordiale NWOBHM!

Con gli Scyther andiamo sul sicuro, ed io che sono un nostalgico patologico, preferisco spararmi i suoni diretti e crudi di "Blinded" piuttosto che ascoltare il sound digitali ipersaturo e innaturale di certe produzioni moderne!
Pollice alto!




by Dragomilov



RECENSIONE:. Scyther "Blinded" Heart Of Steel Records 2018

Scyther "Blinded" Heart Of Steel Records 2018 Oggi ho ascoltato il debutto discografico della band veneziana degli Scyther ch...

giovedì 4 ottobre 2018


Roxanne "Super Bad" Rat Pak Records 2018 

Grande ritorno della band americana dei Roxanne che presenta il singolo "Super Bad" che anticipa l'album del come back intitolato"Radio Silence"  e dove si può ascoltare il super ospite George Lynch alla chitarra.
La formazione è quella storica, quella che ci ha regalato brani come "Cherry bay" e "Play that funky music" e vale a dire Jamie Brown - Vocals, Guitar, John Butler - Guitar, Joe Infante - Bass e Dave Landry - Drums.

Il singolo è stupendo, i canoni estetici sono un mirabile Hard rock melodico, con raffinate armonie vocali, nessun sciovinismo ipertecnico, tanto umore e talento! 
Una scintillante sorpresa assolutamente coinvolgente, tutto vero, vivace, che piacerà a vecchie e nuove generazioni!
Bentornati Roxanne!




Visita la pagina: https://ratpakrecordsamerica.com/roxanne
by Karima


RECENSIONE:. Roxanne "Super Bad" Rat Pak Records 2018

Roxanne "Super Bad" Rat Pak Records 2018  Grande ritorno della band americana dei Roxanne che presenta il singolo "Super...

lunedì 1 ottobre 2018



Presto disponibile su tutti i webstore l’ultimo lavoro della band

GLI ARMONIGHT PRONTI A LANCIARE IL NUOVO SINGOLO “THEY WANT ME” SULLE PIATTAFORME DIGITALI E CON UN VIDEOCLIP

Quasi tutto pronto per il lancio del nuovo singolo della band vicentina Armonight, in attività dal 2007 e che conta una discografia di quattro album. Il brano s’intitola “They want me” e il relativo videoclip – in fase di preparazione – presenta al pubblico Johnny l’alieno: la mascotte della band è al centro di una rocambolesca avventura nello spazio, che finisce con il suo arrivo sul pianeta Terra. L’uscita del singolo sarà accompagnata dalla b-side “Quarella road”, che il gruppo proporrà live nel corso del mini tour in Gran Bretagna in programma dal 4 al 7 ottobre. 



La camaleontica band composta da Sy (voce), Fjord (chitarra), Frens (basso) e Silver (batteria), dopo molti cambi di formazione e di genere, negli ultimi anni ha trovato ispirazione soprattutto dal filone del rock anni ’70, e attualmente sembra stare sviluppando una vena psichedelica che permea molti dei nuovi brani. Il titolo del quarto album “Who we really are” (“Chi siamo davvero”) è emblematico del passaggio di sonorità e di intenzioni, e le nuove canzoni, che già possono essere ascoltate ai live, sembrano seguirne le orme. 



«I nuovi brani sono ancora più semplici e d’impatto – commenta Fjord – con trame più schiette, che tuttavia continuano a seguire il filone del rock/blues classico. La nostra musica è ispirata alla vita di tutti i giorni e alle varie avventure che ci capita di vivere, in sala prove come in tour. Come band – conclude – la nostra intenzione durante i concerti è riuscire a coinvolgere il pubblico, farlo ballare, per creare una vera e propria festa, non più solo uno spettacolo, in cui si abbatta la separazione tra palco e platea e ci si possa divertire tutti insieme». 


Tutte le informazioni sulla band sono disponibili sul sito www.armonight.com e sui principali social.


I rocker Armonight annunciano il nuovo singolo

Presto disponibile su tutti i webstore l’ultimo lavoro della band GLI ARMONIGHT PRONTI A LANCIARE IL NUOVO SINGOLO “THEY WANT ME” SULLE PI...

giovedì 12 luglio 2018



Sei pronto a tuffarti nelle atmosfere del più grande festival rock della storia? 

Al Parco Rizzi di Castelnovo di Isola Vicentina rivive il mito di Woodstock, con Woodstock Xperience

Dal 13 al 15 luglio band provenienti da tutta Italia proporranno gli artisti che hanno segnato un epoca: Jimi Hendrix, Janis Joplin, The Who, Jefferson Airplane, Santana, Joe Cocker, solo per citare i più conosciuti. Ma Woodstock Xperience non è semplicemente un festival con ottime tribute band, è una rivisitazione di un momento storico in cui il mondo stava cambiando. 
Woodstock fu, per chi lo visse dal vivo, qualcosa di bello e di nuovo: tanti giovani, tutti insieme, finalmente senza regole se non quelle date dal momento e dalla situazione, con una musica fantastica dalle cinque del pomeriggio al mattino seguente. 


Sara Sarnataro interpreta Joan Baez

L’energia, il divertimento, l’allegro casino nato in quei giorni erano contagiosi: tutto era nuovo, tutto era possibile. Oltre al palco principale ci sarà un secondo stage in cui giovani band avranno la possibilità di esibirsi e di mostrare la stessa passione creativa dei musicisti di quell’epoca partecipando al “Woodstock Xperience Contest”. 

 Se la musica è ovviamente elemento fondamentale di Woodstock Xperience, sono davvero moltissime le iniziative che sin dal mattino caratterizzano l’evento: dalle aree dedicate al benessere, alla meditazione e alle discipline olistiche, dal “Village Of Peace” della comunità Hare Krishna, ai raduni d’auto d’epoca come il celeberrimo pullmino Volkswagen. Non mancherà nemmeno il “salotto culturale”, in cui scrittori e giornalisti ci spiegheranno le storie e le curiosità che caratterizzano un evento che divenne il manifesto di una generazione e che cambiò la storia della musica. Ci saranno anche mercatini tematici e vintage, in un cui non mancherà un’ampia selezione di dischi in vinile, e naturalmente buon cibo, per tutti i gusti e tutte le tasche. 


Si potranno ammirare i biglietti originali del festival di Woodstock 1969


Per maggiori info: www.woodstockxperience.it  

http://xperiencecontest.nlz.it Vedi il concorso per le bands!!






Tre giorni di pace, amore e musica con Woodstock Xperience

Sei pronto a tuffarti nelle atmosfere del più grande festival rock della storia?  Al Parco Rizzi di Castelnovo di Isola Vicentina rivive...

lunedì 21 maggio 2018


Recentemente è stato celebrato il "Ride For Ronnie 2018", in cui viene ricordato l'anniversario della scomparsa di Ronnie James Dio.

L'evento consiste nel viaggiare in motocicletta dalla città di Glendale fino a Encino, in California.
Come sta accadendo da tre anni, alla fine della corsa, c'è un parco dove si riuniscono i bikers e i fan per ricordare il grande Ronnie James Dio .
Quest'anno, il batterista dei Guns & Roses, Steven Adler, ha chiuso il festival con la sua band Adler's Appetite.

Hanno anche suonato come ogni anno, Dio Disciples, una band che ricrea la musica del grande Dio, poi sono intervenuti la band di Calico Cooper figlia del leggendario Alice Coopere,  Chuck Garric e i suoi Beasto Blanco e i Classless Act, band di London Hudson, figliol prodigo di Slash.
Come ogni anno, ci sono state le aste presentate dal noto Eddie Trunk che dal palco ha messo in vendita per beneficenza oggetti vari, gadgets e stranezze del rock. Tutto questo a vantaggio di Stand Up And Shout Foundation, che sta lavorando per trovare un metodo di individuazione di terapia non invasiva per lottare contro vari tipi di tumori, motivo per cui RJD è deceduto nel 2010.

Lucas H Gordon avvia una conversazione divertente in cui il biondo drummer è tornata per riferire riguardo il suo stato di salute e le attività imminenti con i suoi Adler's Apetite.



Ringraziamo il nostro amico e collaboratore Lucas H.Gordon per video e foto!






Intervista esclusiva con Steven Adler

Recentemente è stato celebrato il "Ride For Ronnie 2018", in cui viene ricordato l'anniversario della scomparsa di Ronnie ...

domenica 13 maggio 2018


SKID ROW European tour - La Base live factory
UNITED WORLD REBELLION TOUR

Insieme alle leggende di Toms River e agli straordinari DIRTY THRILLS, vedremo in azione alcune tra le più interessanti band del panorama rock nazionale!

Sul palco de La Base di San Martino di Lupari ospiteremo i NASTYVILLE: la band guidata dallo straordinario batterista Danny Boy è autrice di un glam rock moderno e accattivante: il loro ultimo "Glam Caramel" è un vero gioiello, e sta ottenendo grandi riscontri di pubblica e critica.

Insieme a loro, i vicentini SISKA: il quintetto guidato dal virtuoso chitarrista Mattia Sisca sta rapidamente conquistando i cuori degli appassionati di AOR, e vantano già esibizioni in tutta Europa e Sud America!




Ecco il link per l'acquisto dei biglietti in prevendita:
https://www.diyticket.it/events/musica/646/skid-row-in-concerto

Biglietti posto unico € 21,50 + 3,20 dir.prev.
In serata biglietti alla cassa € 30,00

Prenota online e paga dopo con SisalPay, oppure acquista direttamente con carta di credito o prepagata.
BIGLIETTI IN PREVENDITA DISPONIBILI ANCHE PRESSO LA BASE LIVE FACTORY

A partire dalle 19:30, sul terrazzino esterno adiacente all'ingresso avrete la possibilità di mangiare panini per tutti i gusti, con fresche bevande e birre.
All'interno del locale sarà attivo IL SERVIZIO BAR con birre, drink alcolici e analcolici, ecc.

Infoline +393479437631
www.facebook.com/labaselive

VIP PACKAGE disponibili!!
NUMERO LIMITATO
Aquistabili solo a questo link ufficiale: https://www.skidrow.com/vippackages





SKID ROW European tour - La Base live factory

SKID ROW European tour - La Base live factory UNITED WORLD REBELLION TOUR Insieme alle leggende di Toms River e agli straordinari DIRTY ...

lunedì 30 aprile 2018


Underground Symphony è lieta di annunciare la firma con gli AEXYLIUM, folk metal band lombarda, per la pubblicazione del primo full-lenght CD intitolato "Tales from this Land".

L'album è stato registrato al Twilight Studio da Davide Tavecchia, mentre il mastering è stato realizzato da Simone Mularoni, Domination Studio (DGM, Labyrinth, Secret Sphere, Elvenking ecc.)

L’artwork è stato realizzato da Pierre-Alain Durand di 3mmi Design (Necrodeath, Your Chance To Die, Desultory, ecc.).
Il CD sarà disponibile da giugno 2018 in formato digipack.



TRACKLIST:

01- Prelude to a journey
02- Black Flag
03- Into the jaws of Fenrir
04- Aexylium
05- My favourite Nightmare
06- Banshee
07- Tales from nowhere
08- Revive the village
09- The blind crow
10- Judas' revenge
11- Radagast

https://www.undergroundsymphony.it/




Underground Symphony è lieta di annunciare gli AEXYLIUM

Underground Symphony è lieta di annunciare la firma con gli AEXYLIUM, folk metal band lombarda, per la pubblicazione del primo full-lengh...

 

Musica Follia © 2015 - Designed by Templateism.com, Plugins By MyBloggerLab.com