martedì 27 dicembre 2011

Intervista ai greci PRASSEIN ALOGA

Abbiamo scambiato una bella chiaccherata con i PRASSEIN ALOGA per scoprire e conoscere meglio la genesi della band greca che si affaccia sul mercato con un album di classic metal e con uno special giuest di grande caratura come il mitico PAUL DI ANNO!!

Ciao ragazzi, quando si formò il vostro gruppo?

Il gruppo si formato nel 1995 io (Tasos il batterista) ed Elias (chitarrista), dopo una jam in uno studio ci accorgemmo di avere un sacco di idée da condividere, stesso gusto musicale e stessa attitudine. Abbiamo iniziato a registrare il nostro primo album, a nostre spese, senza chiedersi quale fosse la giusta direzione. Gli altri musicisti si aggiunsero solo per lo studio recording!

Il vostro album contiene effluvi di classic Rock e Metal, è quest oil sound che previligiate

Questa è la musica con la quale siamo cresciuti, quindi era ovvio che saremmo andati in quella direzione, ma ci piace miscelare anche altri elementi musicali ma li potete ascoltare da voi sul disco… hehe



Qual’è la fonte di ispirazione per I testi? E chi li scrive?

Tasos ha fatto la maggior parte della scrittura per questo album insieme a Elias che ha scritto due canzoni e Steve Angello tre lyrics. Ovviamente ci sono pure due canzoni scritte da signor Di'Anno. I testi sono ispirati da esperienze di vita personale o sentimentali (per lo più quelli
negativi) che non possono essere descritte in una conversazione. Abbiamo anche canzoni che criticano ciò che accade nel mondo di oggi.

Come avete conosciuto e coinvolto nel progetto il mitico ex singer dei Maiden,
Paul di Anno?


E’ sempre stato un nostro sogno, quasi proibito. Un promotor qui in Grecia, un buon amico, ha organizzato un mini tour greco nel 2008 e aveva bisogno di una band che supportasse Paul suonando il suo repertorio. Nel giro di poco tempo abbiamo fatto un demo con un paio di vecchie canzoni Maiden, lui ci ha scelto e siamo diventati la band greca di Paul di Anno. E’ stata un emozione provare con lui in studio, suonare I brani famosi dei Maiden. È stata un'esperienza fantastica , non solo come musicisti, ma anche umanamente, dialogare, scherzare, bere un infinità di birre assieme. Il tour è andato abbastanza bene e ha gettato le basi per collaborazioni future. Così la seconda volta abbiamo fatto un tour più grande in quell’occasione gli ho fatto ascoltare dei provini registrati con i Prassein Aloga, lui subito si è reso disponibile e mi ha detto "mi piacciono, io sono pronto". Ho capito che stave arrivando un momento importante per la nostra carriera musicale, voglio dire questo è il cantante che ascoltavamo, che adoravamo ed e ora facciamo musica con lui? Incredibile!!!



Pensate che l’inglese, oggi, sia la lingua universale?

Pensiamo che ogni tipo di musica ha un proprio linguaggio. La musica rock in generale deve essere in inglese, come la musica latina è meglio con la lingua spagnola. La musica bizantina necessita del greco. Abbiamo fatto cinque album con i testi greci, perche ' abbiamo pensato che la nostra musica non avrebbe mai passato i confini e comunque per comunicare meglio con il pubblico greco. Così dato questa straordinaria opportunità di avere il grande Paul Di Anno come ospite nel nostro album, abbiamo pensato a dare un tocco internazionale e a puntare ad un pubblico più vasto

Qual’è la ragione per il quale avete deciso di denominarvi PRASSEIN ALOGA?

Prassein Aloga è un'antica espressione greca che significa "Agire irrazionalmente", azione che reputo sia la cosa più logica da fare nel music business. Sono sicuro che il nome è difficile da pronunciare, ma abbiamo avuto questo nome fin dall'inizio, pensato e adattato per il pubblico greco , in ogni caso siamo certi che rappresenta molto bene il nostro carattere!



ll vostro album sarà promosso attraverso I media internazionali, quail sono
le vostre aspettative?


Noi riteniamo di aver fatto già cose meravigliose e siamo molto felici nel punto in cui siamo ora.
Non pensiamo di conquistare il mondo con la nostra musica, è comunque una soddisfazione far sentire la nostra musica al pubblico fuori dalla Grecia, e poi suonare dal vivo fuori dal nostro paese è ancora un sogno per noi.


Come avete trovato la Heart Of Steel di Mirko DeFox?


Beh, abbiamo pensato che abbiamo ottenuto la partnership di Paul Di Anno, abbiamo scelto l’inglese come lingua, perché non provare ad inviare demo fuori dei confini e vedere cosa succede? Mirco si è posto da subito concreto e trasparente nei rapporti, dicendo "Ascoltate ragazzi...Non ho la possibilità di farvi diventare i nuovi Metallica, ma io metterò in campo la mia competenza, il mio amore e tutta la passione che ho per la vostra musica", e questo atteggiamento e attitudine erano esattamente quello che noi cercavamo. Una persona che ama il nostro lavoro ed è disposto a sostenere il progetto. Inoltre egli è un musicista e capisce le cose meglio di altri nel music business.
Tu pensa che anche il nostro nome gli è piaciuto… hehe!!! Abbiamo comunque sondato il mercato e fatto una ricerche sul web , valutato e vagliato tutte le possibilità alternative, finchè abbiamo deciso immediatamente quando Mirco ci ha confermato il suo interesse!

Riguardo chi scrive

MUSICA FOLLIA

Autore & E-Writer - Blogger

Periodicamente, quasi come un Magazine ci divertiremo a scrivere le nostre sensazioni e le esperienze che viviamo nella Musica. Cercheremo di essere puntuali con Notizie, Recensioni e magari riferirvi di qualche bella chiaccherata fatta in compagnia di personaggi che "fanno" Musica

0 commenti:

Posta un commento

 

Musica Follia © 2015 - Designed by Templateism.com, Plugins By MyBloggerLab.com