venerdì 22 gennaio 2016

CRONONAUTA:. OMEGA "The Prophet" (Rock Machine 1985)

Con CRONONAUTA iniziamo un viaggio a ritroso tra le pieghe del tempo, con l'intento di riesumare antichi reperti musicali e riportare in luce tutte quelle bands che hanno lasciato traccie indelebili e ben definite nel vasto panorama del Rock.



OMEGA "The Prophet" (Rock Machine 1985)

Limitati ad uno status di culto, gli Omega sono stati una di quelle band che avrebbero meritato di più (come tantissime altre). 
Nati a Londra nel 1980 prima sotto il nome "Apocalypse", nel 1983 lo cambiano in "Omega" e rilasciano una prima demo intitolata "Alpha".

Nel 1985 (in piena epoca Thrash) la Rock Machine li mette sotto contratto ed esce quello che è il loro unico (capo)lavoro, "The Prophet". 

La proposta musicale è originale: un mix di Progressive Rock, Heavy Metal (smaccatamente British), Hard Rock, rivisitato tutto in chiave oscura, quasi malinconica. 
Questa band è praticamente sconosciuta al grande pubblico e il disco è un must per i collezionisti di Vinili. Insomma un vero e proprio culto.

Gli Omega attualmente non esistono più, se non che venne rilasciato uno split a loro nome nel 2012. Per il resto, l'oblio più totale.


Piccola curiosità: un loro pezzo, "Blood Sacrifice" (della prima Demo) è stato inserito nella compilation "Metal Warriors", prodotta dalla Ebony nel 1983.



Line up : 
Dave Robertson (bass, vocals), 
Nick Brent (guitars, vocals), 
Steve Grainger (lead guitars, keyboards, vocals)  
Graham Roberts (drums)










Riguardo chi scrive

Associazione Artistinolimits

Autore & E-Writer - Blogger

Periodicamente, quasi come un Magazine ci divertiremo a scrivere le nostre sensazioni e le esperienze che viviamo nella Musica. Cercheremo di essere puntuali con Notizie, Recensioni e magari riferirvi di qualche bella chiaccherata fatta in compagnia di personaggi che "fanno" Musica

5 commenti:

  1. Che forte questa rubrica!! bravi!!!

    RispondiElimina
  2. non è facile trovare questo album, pezzo pregiato

    RispondiElimina
  3. brava Sonia, ascoltare questi album del passato sono formativi e ti danno energia!

    RispondiElimina

 

Musica Follia © 2015 - Designed by Templateism.com, Plugins By MyBloggerLab.com